Il conflitto nella coscienza

discriminazione

Il conflitto interno si crea soprattutto quando qualcosa è rimasto non respirato, come inglobato ma non integrato.

Così il nostro sistema intelligente si organizza per mantenerlo controllato, relegandolo da qualche parte della nostra coscienza.

Questo però ci costa un importante dispendio di energia e ci obbliga a strategie adattive che limitano la condivisione autentica e vitale di noi stessi.

Con l’aiuto della sistemica e del gioco, esploreremo e integreremo ciò che è stato separato.

Lo faremo insieme con molta grazia e consapevolezza verso una vita più piena e partecipe possibile.

La prima edizione di questo gruppo si terrà sabato 17 (ore 15-18:30) e domenica 18 marzo (dalle 9 alle 18:30, con pausa pranzo). Per info e prenotazioni: 3384261979

Annunci